5 libri da leggere per tornare a sentirsi liberi
03 agosto 2016

5 libri da leggere per tornare a sentirsi liberi

di Sonia Grispo

Leggere rende liberi: liberi di immaginare, viaggiare, impersonare uomini e donne che vorremmo essere, liberi di vivere in epoche diverse, di visitare posti in cui non siamo mai stati, di amare qualcuno che non conosciamo ma che vorremmo esistesse.

Che sia un romanzo d’avventura o una storia d’amore, un racconto fantastico o la biografia di una donna da cui trarre ispirazione, ogni libro può rappresentare una chiave per la libertà, qualcuno ancora di più, in questa selezione trovate 5 libri da leggere per tornare a sentirsi liberi.

5 libri per sentirsi liberi

 

  1. Come viaggiare da soli, manuale di Travel Coaching – di Francesca Di Pietro: che viaggiare fosse un modo per sentirsi liberi lo sapevamo già, ma Francesca Di Pietro, psicologa e viaggiatrice, propone una sfida che alza la posta in gioco suggerendoci di viaggiare da soli e insegnandoci come farlo. In questo manuale, leggero e pratico per entrare anche nel più piccolo dei bagagli, l’autrice spiega tutto quel che dobbiamo sapere per affrontare un viaggio in solitaria; dalle paure più ricorrenti alla gestione del budget, da come superare gli ostacoli più frequenti a come andare oltre alla propria area di comfort, trasformando il viaggio in uno strumento concreto di crescita personale.

  2. Libri Antistress da Colorare, Mandala Prodigiosi – di Jenean Morrison: da bambini tutti avevamo quei libri pieni di disegni da colorare, ci insegnavano a stare dentro le linee, a rispettare i colori reali delle cose (verde per le foglie, azzurro per il cielo, giallo per il sole…), chi avrebbe mai immaginato che da grandi ci saremmo ritrovati con un quaderno e delle matite colorate? Si chiamano mandala e sono disegni simmetrici, spesso circolari, creati per rilassarsi e viaggiare con la mente, per riscoprire un senso di pace e libertà. I mandala da colorare quest’anno sono un vero e proprio trend che ha riportato adulti di tutte le età a sedersi alla scrivania mettendo da parte smartphone e computer e dedicandosi ai colori. Nessuna regola né tonalità da rispettare, basta dare libero sfogo alla creatività e lasciarsi andare.

  3. Jack Frusciante è uscito dal gruppo – di Enrico Brizzi: altro romanzo da leggere almeno una volta nella vita, dal titolo in poi (che fa riferimento all’abbandono di John Frusciante dai Red Hot Chili Peppers in un periodo di grande popolarità e successo) spiega perfettamente l’obiettivo del romanzo, ovvero comprendere la scelta del chitarrista per comprendere molto di più: “uscire dal gruppo” nel senso di “uscire dalle consuetudine” e quindi “uscire dagli schemi sociali”. La storia vede protagonisti Alex e Adelaide, soprannominata Aidi, e racconta la loro visione della società, analizzando anche i rapporti padre-figlio, rendendo questo romanzo un manifesto generazionale degli anni Novanta.

  4. Sulla strada (On The Road) – di Jack Kerouac: diventato in breve tempo il manifesto della Beat Generation, movimento giovanile degli anni Cinquanta, questo romanzo autobiografico è il racconto di una serie di viaggi in autostop, auto e autobus affrontati da alcuni amici in giro per l’America; viaggi vissuti dall’autore e trascritti su un “rotolo” (di carta per telescrivente o da tappezzeria, così si racconta) di circa 36 metri, da cui nacque successivamente il romanzo venduto in oltre 3 milioni di copie. Un libro da leggere almeno una volta nella vita, una vera e propria metafora che parte dal viaggio per raggiungere la fuga dalla monotonia, il distacco dal conformismo e, di conseguenza, la libertà.

  5. Il Potere del Respiro, L’arte di respirare bene per raggiungere armonia, felicità e salute – di Swami Saradananda: sentirsi liberi vuol dire anche liberarsi dallo stress, dalle ansie e dalle paure e per farlo c’è chi unisce lettura e tecnica, in questo caso una tecnica di respirazione. L’autrice, una famosa insegnante di yoga, nota per le sue scuole a New York, Londra e Delhi, spiega come, attraverso la respirazione, sia possibile contrastare meglio lo stress, allontanare le ansie e persino le malattie. Un manuale dedicato non solo a chi pratica già yoga e meditazione, ma anche ai neofiti.

, , , , , , , , , ,

Commenti: 0

Lascia un commento


*obbligatorio