5 Minuti Workout Break, la pausa dall’ufficio che fa bene alle gambe e alla mente
20 ottobre 2016

5 Minuti Workout Break, la pausa dall’ufficio che fa bene alle gambe e alla mente

di Valentina D'Amico

Dopo otto ore seduta davanti ad uno schermo ti senti come un budino, con le gambe molli, la schiena a pezzi? Purtroppo è normale perché il nostro corpo è fatto per muoversi, per camminare, non per stare seduto per ore. Le aziende di tutto il mondo se ne stanno accorgendo inserendo programmi di wellness corporate, palestre aziendali e programmi studiati appositamente per dare più valore alle persone. Se la tua azienda non è una fra queste allora prenditi il tuo tempo per sgranchirti un po’ e fare piccoli esercizi al riparo della tua scrivania.

Non ti faranno sudare e probabilmente non ti verrà un’addominale in acciaio inox, ma sono molto utili per prendersi una piccola pausa, evitare di sentirsi molle come un fico e attivare la circolazione sanguigna.

Fai le scale

Le scale sono perfette per fare fiato e per avere dei glutei e gambe sode. Abbandona l’ascensore e inizia a fare le scale tutti i giorni, quando arrivi, quando vai in pausa pranzo, quando torni. Se non sei allenata le prime volte soffrirai, ma non c’è bisogno di correre, vai piano e nel giro di una settimana vedrai già i cambiamenti.

Camminare

Devi chiamare la collega per dirle di quella mail urgente, oppure sentire il capo per chiedergli una cosa? Non alzare il telefono, alzati dalla sedia e raggiungili a piedi. Oltre a metterti in moto, parlare con un collega aiuta a rinforzare i rapporti e magari a capire meglio come mai non ha fatto il lavoro che gli avevi chiesto tre giorni prima.

Camminare in ufficio

Lavorare in piedi

Un’altra ottima soluzione è anche quella di lavorare in piedi come ci suggerisce Sonia in questo articolo, che ho letto con estremo piacere. Gli Scandinavi hanno già scoperto i benefici del lavorare in piedi, ora tocca a noi.

Cinque minuti di break

Per te ho pensato ad 8 esercizi che puoi fare direttamente seduta alla tua scrivania. Sono semplici e poco visibili, così nessuno ti noterà.

  • Sciogli la testa: inizia girando la testa da un lato e dall’altro, così rilasci le tensioni accumulate e poi dall’altro.
  • Ruota le spalle 10 volte indietro e 10 volte avanti. Fallo lentamente cercando di sentire tutto il corpo che si rilassa e respira. Respirare è fondamentale.
  • Namaste: un po’ di yoga non guasta mai. Unisci le mani al petto, palmo contro palmo, e tieni premuto sentendo i muscoli delle braccia che lavorano e respira. Fallo per cinque secondi, lascia e ripeti qualche volta.
  • Alza le punte dei piedi: questo esercizio è favoloso da fare in piedi, ma se proprio non vuoi o non puoi alzarti, alza le punte dei piedi da sotto la scrivania per 30 volte.
  • Squeeze the chiappe: ovvero contrai i glutei per 30 secondi, lascia per 10 secondi e rifai per altri 30 secondi per tre volte.
  • Alza le gambe: dal ginocchio in su, alza le gambe 30 volte per ogni lato.
  • Stendi le gambe: questa volta a fare su e giù è tutta la gamba, coscia compresa. Il movimento parte dalla coscia e si stende l’intera gamba verso l’alto per 30 volte. Poi cambia lato. Attenzione a non sbattere il piede con vigore contro la scrivania. In questo caso tutti potrebbero voltarsi per cercare di capire cosa sia successo.
  • Ruota le gambe: sempre con la gamba stesa come l’esercizio di prima, fai delle piccole rotazioni della gamba verso l’esterno 20 volte e poi 20 volte verso l’interno. Cambia gamba e rifai.

Sciogliere la testa

Finito tutto alzati dalla scrivania e fai una breve camminata. Per alzarti ti do un suggerimento che ti aiuterà ad attivare i muscoli delle braccia. Appoggia i palmi della mano sul tavolo e tirati su spingendo le mani verso il basso.

Questi sono degli esercizi perfetti per iniziare, per sgranchirsi un pochino, ottimi nei momenti di stress per rilassarsi e ripartire.

Per ricordarti di farli puoi appicciare un post-it al pc scrivendo la parola che più ti motiva: “smuoviti” “cammina” “scale” “train&fun”. Un po’ come fai per le cose importanti come cambiare il patch anticoncezionale settimanalmente, avere una nota davanti agli occhi ti ricorderà continuamente le cose belle da fare.

Se al contrario in ufficio hai uno spazio dedicato allora questi esercizi di Yoga sono molto utili per avere gambe subito più leggere.

Sono sicura che molte altre colleghe ti seguiranno e ti chiederanno di svelargli i tuoi segreti per stare bene anche in ufficio. Puoi girargli questo articolo e se siete in tante, magari girarlo ai capi per convincerli ad usare la sala riunioni anche per brevi sedute di fitness.

 

, , ,

Commenti: 0

Lascia un commento


*obbligatorio