Comoda, seducente, modellante: è la lingerie. I 5 capi indispensabili per ogni donna
19 settembre 2016

Comoda, seducente, modellante: è la lingerie. I 5 capi indispensabili per ogni donna

di Arianna Chieli

La storia della biancheria intima femminile ha radici lontane nel tempo: al museo del Louvre si trova l’immagine di una fanciulla sumera del 3000 a.C. che indossa mutandine fatte con uno scampolo di stoffa annodato. Molti secoli dopo, in epoca vittoriana, le donne iniziarono a prestare grande attenzione a ciò che indossavano sotto i vestiti. Verso la fine dell’Ottocento, proprio nella puritana società vittoriana, si “inventarono” le mutandine di seta che da allora rappresentano il massimo della raffinatezza di alta classe (le donne indossavano per lo più biancheria di cotone grezzo o mussolina). Sempre ai vittoriani si deve l’introduzione della parola francese lingerie per riferirsi a quei nuovi, preziosi e innominabili elementi della nuova eleganza.

Lingerie pizzo

Con lingerie si intendono i reggiseni, gli slip, ma anche le sottovesti, senza dimenticare reggicalze e corsetti, questi ultimi diventati parte integrante del guardaroba da mostrare, in un crescendo di mix&match tra pubblico e privato, al punto che una sottoveste può tranquillamente passare per un abito da mezza sera e non è raro che un reggiseno vada indossato a vista.

La lingerie che vestiamo quotidianamente è ridotta al minimo: slip e reggiseno, anche se da un paio di stagioni i body sono tornati prepotentemente alla ribalta e le sottovesti regalano inaspettati momenti di seduzione, apparendo a sorpresa sotto un macro pull.

Body

Ogni donna sa, o dovrebbe sapere,  che ciò che si indossa sotto i vestiti è altrettanto importante di quello che si vede. Uno slip invisibile può cambiare l’aspetto di un paio di pantaloni e un reggiseno azzeccato migliora senz’altro il decolleté.

Tra gli indispensabili: microfibra per effetto nudo (sotto al bianco sempre colori neutri, carne, ecrù, cipria), qualcosa in seta per sentirsi speciali, almeno un reggiseno delle meraviglie, qualche sottoveste perfetta sia per dormire che per sedurre e uno shaping contenitivo per affrontare gli abiti più aderenti.

biancheria nude look

Personalmente amo i coordinati, ma le tendenze di stagione hanno sdoganato lo spaiato.  Un consiglio: prendetevi cura della vostra lingerie: lavatela a mano, in acqua fredda e con un detersivo delicato. Se proprio volete esagerare alcuni brand di intimo hanno creato una linea dedicata di fragranze e detersivi per conservare i vostri preziosi completini del colore e della forma originaria.

, , , , , , , , , ,

Commenti: 0

Lascia un commento


*obbligatorio