Dormire bene: dal pigiama perfetto, alla mascherina per gli occhi, all’app per controllare il sonno
09 novembre 2016

Dormire bene: dal pigiama perfetto, alla mascherina per gli occhi, all’app per controllare il sonno

di Sonia Grispo

Dormire bene è il segreto di una vita sana e serena, sembra un’ovvietà da biglietto della fortuna cinese e invece è una regola di vita che, se assimilata e rispettata nella quotidianità, può risolvere una serie di problematiche nelle relazioni interpersonali, nell’umore e nel lavoro, che non sapevamo nemmeno di poter controllare con una tale semplicità.

  • La regola aurea del buon dormire ci chiede di assicurarci che letto e cuscino siano comodi. Se avete traslocato in una nuova casa, controllate che la morbidezza del materasso e lo spessore e sofficità del cuscino siano fatti per voi. Potreste scoprire che quel mal di schiena che vi perseguita o la difficoltà nel prendere sonno sono figli di un cattivo letto. Se soffrite di cervicale o si svegliate spesso con il torcicollo, acquistate un cuscino specifico, ne esistono di diverse fasce di prezzo, dalle più abbordabili alle più costose.

Dormire bene con pigiama giusto e mascherina

  • Sembrerà sciocco ma, stile a parte, il pigiama contribuisce alla qualità del sonno. Un tessuto morbido, che non faccia sudare, ma al tempo stesso mantenga il giusto calore può fare la differenza. Se di notte tenete i riscaldamenti accessi, evitate di andare a dormire con un pigiama troppo pesante, senza accorgervene potreste rigirarvi nelle lenzuola per scoprirvi e cercare frescura nel sonno.
  • Se avete il sonno leggero e siete solite dormire con il cellulare sul comodino, impostate la “modalità aerea” per evitare che le vibrazioni possano infastidirvi.
  • Se prima dell’alba la strada sotto casa vostra si fa rumorosa, acquistate dei tappi per le orecchie per ridurre il volume del frastuono. Le vostre orecchie ringrazieranno.

Holly Golightly eye mask

  • Anche la luce potrebbe infastidirvi inconsciamente, magari mentre dormite vi ritrovate a nascondervi sotto le lenzuola per sfuggire ai piccoli raggi di sole che all’alba entrano dalla finestra: sarà una buona scusa per acquistare una maschera da notte, magari come quella indossata da Holly Golightly in Colazione da Tiffany!

sleep_cycle_ios_sleep3

  • La tecnologia, che ci accompagna in ogni momento della nostra vita, ci viene incontro perfino per garantirci un “sonno perfetto”. Anche in “modalità aerea” funziona Sleep Cycle Alarm Clock (iOS), l’app che monitora il sonno e si attiva nella sua fase più leggera, così da rendere il risveglio meno traumatico e consentirvi di alzarvi ben riposate e rilassate. Sleep Cycle riesce a utilizzare il microfono e l’accelerometro del telefono per monitorare i movimenti che l’individuo fa durante il sonno. Basta mettere il telefono accanto al letto, su un comodino o sul pavimento… e dormire. Al mattino verrete svegliati al momento giusto, calcolato incrociando l’orario della vostra sveglia e la fase più leggera del vostro sonno più vicina; potrete, inoltre, controllare la qualità del vostro sonno, per capire se c’è qualcosa che vi disturba di notte e magari riuscire a rimediare.

, , , ,

Commenti: 0

Lascia un commento


*obbligatorio