Occhiali che passione! Alleati della vista ma soprattutto del glamour
25 novembre 2016

Occhiali che passione! Alleati della vista ma soprattutto del glamour

di Arianna Chieli

Gli occhiali sono in assoluto il mio accessorio preferito, gli unici che con un semplice gesto riescono a caratterizzare un intero look.

Sono quel tocco di sensualità che grazie ad una montatura a gatto ti trasforma in una audace donna alfa, sono la forma tonda e spessa che fa di te la nerd più nerd che si possa immaginare, sono la salvezza quando vuoi nascondere lacrime e hangover.

Si dice che gli italiani si riconoscano perché portano sempre occhiali da sole, a qualsiasi latitudine e con qualsivoglia temperatura esterna.

Come darci torto? Nascondono le occhiaie mattutine, consentono sguardi indiscreti, donano un’aria misteriosa e rendono il look più interessante con poco sforzo. Inoltre, se indossati durante una trasferta in treno o in aereo, garantiscono una certa tutela da eventuali compagni di viaggio invadenti.

Eyewear stylist

E poi arriva quel momento in cui per leggere il menù del ristorante devi fare la completa estensione del braccio e capisci che sì, è arrivata l’ora di indossare un paio di occhiali da vista. All’inizio è un trauma, ma dopo essere stata ripresa da un paio di grammar nazi per improbabili scivoloni su Twitter, sai con certezza che non potrai più farne a meno.

La scelta degli occhiali da vista è altrettanto, se non più importante, perché, volente o nolente, saranno il tuo mai senza ed individuare la forma corretta, che valorizzi i tratti del tuo volto è una questione da non prendere sottogamba. I più blasonati brand eyewear mettono a disposizione dei clienti una nuova figura professionale: la eyewear stylist, una vera esperta che ci aiuta a scegliere un occhiale che si sposi alla perfezione con i tratti del nostro viso e con i nostri colori.

Proprio grazie ad una consulenza con una di loro ho scoperto, ad esempio, che i miei colori sono quelli freddi: bianco ottico, rosso, viola, verde, blu. E che la forma del mio volto è morbida e non molto lunga perciò la forma degli occhiali deve essere irregolare, in contrasto con i miei lineamenti.

silhouette_hero_top

Occhiali Silhouette

I modelli cambiano con le stagioni, ma parlando di leggerezza, è d’obbligo citare gli occhiali di Silhouette Titan Minimal Art”. Il perché è presto detto: sono gli occhiali più leggeri che esistono e tra indossarli e non indossarli la differenza è veramente minima: senza montatura, senza cerniere, senza viti pesano solo 1,8 gr.


Non solo la forma, ma anche il colore delle lenti può cambiare grazie alla tecnologia Style Colors di Transitions. Si tratta di lenti colorate fotocromatiche chiare e completamente trasparenti in partenza che si scuriscono e assumono uno dei 7 colori Transitions in presenza di raggi UV (nella foto che vedete qui sotto indosso una lente color ametista).

Style Colors Transitions

Photo courtesy Valentina Melzi

Se gli occhiali da vista sono diventati un vero e proprio trend (c’è anche chi li porta con lenti neutre, solo per il piacere di indossarne un bel paio), truccarsi con gli occhiali può risultare complicato. Un paio di consigli: non nascondete i vostri occhi, ma enfatizzate lo sguardo con un trucco grafico e definito, utilizzando un eyeliner stilo o in gel. Procuratevi un piegaciglia da usare prima di applicare il mascara, che non c’è niente di più fastidioso delle ciglia che sfiorano le lenti. Last but not least, curate la forma delle sopracciglia, definendole con una polvere o con una matita di una tonalità più scura.

, , , , ,

Commenti: 0

Lascia un commento


*obbligatorio