Voglia di dolce? Si, ma senza zucchero! Tre ricette da provare
24 ottobre 2016

Voglia di dolce? Si, ma senza zucchero! Tre ricette da provare

di Monica Papagna

Abbiamo parlato di come ridurre il consumo di zucchero quotidianamente nell’alimentazione, ma cosa fare quando ci viene quella voglia improvvisa di mangiare qualcosa di dolce?

Intendiamoci, anche una volta che ci siamo disintossicate dallo zucchero rimane sempre –almeno ogni tanto– la voglia di sgarrare e premiarsi con un dolcetto e va benissimo così. Quello che possiamo fare, per avere sempre qualcosa a disposizione, è preparare delle barrette energetiche o delle energy balls che vi vengono in soccorso ogni volta che avete il desiderio di uno spuntino dolce.

Ma se volete qualcosa da offrire anche alle persone care, qualcosa che non dia l’impressione che siete a dieta in regime punitivo, vi ho preparato qualche ricettina che vi farà fare un figurone:

 

Tartufini al cioccolatoIngredienti:

  • 200g di tofu silk
  • 200g di cioccolato fondente
  • cacao amaro, cocco, granella di mandorle per la decorazione

Lo so, il tofu non sembra proprio una delizia, ma fidatevi e provate questi tartufini, vedrete che ne varrà la pena. Il tofu regala una consistenza inaspettata a questi dolcetti e anche i più scettici si dovranno richiedere. In più sono rapidissimi da preparare e si conservano per qualche giorno.

Procedimento:

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria oppure in un microonde.

In un frullatore mischiate insieme il tofu sgocciolato e il cioccolato sciolto. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo. Versate il composto in una ciotola e lasciatelo raffreddare per un paio d’ore in frigorifero.

Riprendete il composto e fate delle palline aiutandovi con le mani. Arrotolatele nel cacao amaro, nella granella di cocco, di mandorle o quello che vi suggerisce la fantasia. Divorateli!

Tartufino al cioccolato

 

Brownie al cioccolato e zucchine di Jamie Oliver Ingredienti:

  • 125g di farina integrale
  • 125g di datteri
  • 50ml di olio di cocco, scaldato
  • 1 avocado, schiacciato
  • 60g di miele
  • 1 cucchiaino di stevia
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di caffè in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • ¼ cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • 4 uova
  • 1 zucchina piccola, grattugiata
  • 60g di cioccolato fondente fuso
  • 40ml di latte di mandorla non zuccherato
  • 30g di nocciole tostate, tritate

Zucchine nei brownie? Provate e vedrete!

Procedimento:

Scaldate i datteri in un pentolino con 50ml di acqua. Portateli a ebollizione e cuocete per altri 5 minuti. Scolateli e frullateli con l’olio di cocco, l’avocado, il miele, la stevia, l’estratto di vaniglia e la polvere di caffè.

In una ciotola setacciate la farina e mescolatela con le mandorle tritate, il cacao, il bicarbonato, il lievito, il sale e la cannella.

In un’altra ciotola sbattete i tuorli (tenete da parte gli albumi) insieme al composto di datteri. Aggiungete anche il composto di farina, mescolando lentamente.

Aggiungete la zucchina grattugiata, il cioccolato fuso e il latte di mandorla. Infine montante gli albumi a neve ferma e uniteli lentamente.

Versate il composto in una teglia rettangolare, ricoperta di carta forno e infornate a 180°C per circa 20-25 minuti.

Brownie

 

Kokosbollar senza zucchero Ingredienti:

  • 100g di burro
  • 1 cucchiaino di stevia
  • una manciata di datteri e uvette
  • 25g di cacao amaro
  • 100g di fiocchi d’avena
  • 1-2 cucchiai di caffè freddo
  • cocco grattugiato

Queste palline sono la merenda tipica svedese, noi abbiamo eliminato lo zucchero, ma non il sapore!

Procedimento:

Mettete a bagno le uvette e i datteri per un paio di ore. Sgocciolateli e frullateli bene.

Sbattete il burro con la stevia e il composto di datteri e uvette. Unite anche il cacao e mescolate bene.

Aggiungete i fiocchi d’avena e il caffè (regolatevi con il caffè in modo che venga assorbito completamente dall’impasto, se avanza sul fondo fate in modo di toglierlo).

Formate delle palline con le mani e passatele nel cocco grattugiato. Posizionate le palline su un piatto e tenetele in frigorifero fino a poco prima di servirle.

Kokosbollar

, , , , ,

Commenti: 2

2 commenti

  1. Daniela :

    Ciao!
    Molto interessanti queste ricette, volevo provare quella dei browni, ma non vedo la quantità di farina da usare.

    Grazie mille per l’aaiuto

    Daniela

  2. Monica Papagna :

    Ciao Daniela,

    125g di farina integrale, correggiamo subito. Grazie mille!

Lascia un commento


*obbligatorio